Società Spiritualità

“La vita segreta delle piante” ci insegna tanto sulla spiritualità

La vita segreta delle piante libro, la vita segreta delle piante pdf, la vita segreta delle piante il saggiatore
Splendore assoluto!
Alexander
Scritto da Alexander

[…]Questa attitudine li libera dalle catene della teoria, che nella storia della scienza hanno spesso fatto sì che i pedanti abbiano dilegiato le brillanti nuove scoperte dei geni, perchè non vi erano “basi solide” per sostenerle. […]

C’era chi stava preparando apparati per ricevere ed accumulare l’infinita energia dell’universo, in modo gratuito, e trasformarla in elettricità; il destino di questo soggetto: passato completamente sotto silenzio dalla “scienza ufficiale”, dalla conoscenza comune. Oppure: la terra doveva essere fissa al centro dell’universo con tutto che le girava intorno (chissà perchè, poi?), quindi a fuoco chi sosteneva e cominciava a provare il contrario. Ancora: c’è chi sostiene che il potere della mente e delle emozioni possa creare le esperienze e le cose; la risposta: ciarlataneria.

La vita segreta della piante, recensione e racconto:

Il libro La vita segreta delle piante (dal quale la citazione in apertura è tratta) potrebbe dare la scossa definitiva a tutti coloro che hanno ancora i paraocchi, e che sono rigidamente (ed un po’ tristemente) affogati nella pura materialità; anche se credo che già il leggere questo sito ti collochi al di fuori di questa categoria, per tua fortuna. Leggere, La vita segreta delle piante (lo trovi cliccando qui), se sei già incamminato sul meraviglioso sentiero della crescita spirituale e dell’aumento della tua consapevolezza, ti darà una convinta spinta nel senso giusto. Inoltre, se sei in cerca di “prove” circa la concretezza della Legge di Attrazione, troverai delle risposte.

Il libro è un avvincente viaggio attraverso gli esperimenti effettuati da grandi geni sin dal diciottesimo secolo, sulle qualità e proprietà nascoste e misteriose delle piante. Al posto di nascoste e misteriose puoi leggere, semplicemente: più in là di ciò che il gregge di “scienziati”, “esperti” e “persone di buon senso” sono indotte a pensare e credere.

Grandi foglie di piante riceverebbero segnali radio –la parola è necessariamente approssimativa, dato il campo in cui è usata- dallo spazio; la “macchina della verità” sarebbe agitata da una pianta quando le si avvicina chi in precedenza le ha strappato o bruciato delle foglie e rami; le piante avrebbero un’aura fotografabile, che cambia a seconda del loro stato di salute; le piante preferirebbero la musica classica, o, comunque, più soave ed armoniosa, al rock od altra musica con percussioni forti, e lo dimostrerebbero inclinandosi fortemente verso gli altoparlanti, sino a cercare di abbracciarli.

la vita segreta delle piante il saggiatore, la vita segreta delle piante documentario, la vita segreta delle piante recensione, vita segreta delle piante peter tompkins

Come fanno le piante carnivore a sentire la presenza delle loro prede?

Queste ed altre sono le sorprese che possono scoprirsi attraverso questa illuminante lettura, la quale, tra l’altro, risveglierà la voglia di stare a contatto con la natura e di rispettare maggiormente il verde; cose, queste ultime, che nella frenetica vita quotidiana si fanno sempre troppo poco.

Leggendo l’opera si scopre, con grande sorpresa, che il “movimento bio”, adesso tanto di moda (quasi all’eccesso), affonda le sue radici nella fine dell’ottocento. Preciso che la velata critica ai prodotti biologici era una battuta; le imprese bio, se operano eticamente (e si tratta di una condizione importante) sono degne della massima considerazione, costituiscono un esempio di capitalismo illuminato (come illustrato nell’articolo di ieri). Fare agricoltura biologica/organica e, sul lungo periodo, ottenere maggiori profitti, è un modo di fare denaro facendo bene alle persone ed alla terra. Tornando al libro, vi si legge che fertilizzare i campi con il compost (gli scarti alimentari vegetali insieme a foglie ed erba secche) è l’UNICO modo per prendere ben tre piccioni con una fava:

  • alimenti non nocivi e più ricchi di enzimi e vitamine;
  • preservazione dei suoli;
  • aumento della resa delle piante (quindi: maggiori profitti per le imprese agricole- ancora capitalismo illuminato).

    la vita segreta delle piante recensione, la vita segreta delle piante david attenborough, la vita segreta delle piante pdf

    … e come vede il girasole?

Cosa affascinante de La vita segreta delle piante (Tompkins, Bird) è pure, secondo me, che gli autori erano parte dei servizi segreti dell’esercito americano durante la seconda guerra mondiale. Che dei “tipi duri” di un esercito abbiano dedicato la parte finale della propria vita è un chiaro esempio di redenzione messa in atto, di come non sia mai troppo tardi per dare una svolta notevole alla propria vita (in questo caso in meglio) e per fare del bene condividendo cultura e messaggi edificanti.

In conclusione occorrono poche parole sui primi due paragrafi. La citazione dal libro, contro i poteri forti della scienza è sulla falsariga dell’articolo circa il ridimensionamento della scienza (che leggi cliccando qui). La scienza è valida, a mio parere, solo nel proporre protocolli di sperimentazione, nel chiedere la dimostrabilità di ciò che si asserisce e nel fornire strumentazione e tecnologie per la sperimentazione. Al di fuori di tale ambito è, è stata e, purtroppo, sarà deleteria.

È deleteria se costringe al silenzio ed allo scherno le nuove idee, se non collabora nel senso della replicabilità in laboratorio di queste. La scienza è deleteria se non ammette che vi sono fenomeni che non può e, forse, non potrà mai spiegare. La scienza è deleteria se non riconosce che il fallimento di un esperimento può non significare che l’ipotesi da provare fosse infondata, ma che una qualche condizione diversa ed impercettibile nell’esperimento fallito abbia causato il fallimento; in altri termini, anche il semplice stato d’animo degli sperimentatori potrebbe portare al fallimento dell’esperimento, e non l’infondatezza dell’ipotesi.

La vita segreta delle piante libro, la vita segreta delle piante pdf, la vita segreta delle piante il saggiatore

Splendore assoluto!

Nei primi righi si citano situazioni differenti: nel primo caso la tradizione scientifica frena l’avanzare delle scoperte umane, nel secondo caso lo fanno dei poteri economici, mentre nell’ultimo caso lo fa la chiesa. Le vittima, però, sono tristemente le stesse: l’evoluzione umana, l’espandersi della consapevolezza, l’ampliarsi della felicità ed il rispetto del pianeta e dei misteri che ci circondano. E quelle forze negative sono accomunate dal fatto di essere tutte espressioni del lato oscuro dell’umanità, come l’ignoranza, il cieco rispetto dello status quo e la mancanza di fantasia. Tocca ad ognuno di noi scacciare questi mali.

Esiste anche La vita segreta delle piante di David Attenborough, ma non è il libro qui recensito. Sconsiglio La vita segreta delle piante in pdf, se vuoi leggere La vita segreta delle piante, clicca qui o sull’immagine sotto.

La vita segreta delle piante recensione, la vita segreta delle piante pdf,

La vita segreta delle piante, di Peter Tompkins e cristopher Bird

 

Foto di RainerBerns, metadog e Mhy

 

Inserisci i dati e ricevi l'ebook GRATUITO ed i contenuti esclusivi!
Unisciti agli oltre 2000 lettori abituali ed affezionati del sito
Ti assicuro che la tua email sarà custodita correttamente. Non sarà ceduta a nessuno e nessun abuso sarà perpetrato. Potrai disiscriverti sempre.
Vai alla barra degli strumenti