Legge di attrazione

Come fare soldi col gioco della prosperità

come fare soldi, come fare soldi velocemente, come fare soldi senza lavorare
Riuscirai a spendere €100.000 prima del tramonto??
Alexander
Scritto da Alexander

Consiglio al lettore di leggere Abbondanza, abbondanza, abbondanza e Gratitudine: un importantissimo esercizio per praticarla per approfondire i concetti, ma soprattutto gli stati emozionali che costituiscono il fondamento del “gioco” che sarà descritto in seguito. Si tratta di articoli che, insieme a questo, forniscono numerosi consigli su come fare soldi e, soprattutto, come essere più felici e sereni e raggiungere con più naturalezza i propri desideri in genere. Gli articoli consigliati dimostrano, soprattutto al nuovo lettore, quanto molte delle “tecniche” e delle idee presentate su Siamouniverso siano collegate e coerenti, fornendo un corpo compatto e solido, piuttosto che pensierini isolati.

Sperando che tu abbia recepito il consiglio, proseguo esponendoti questo piccolo “gioco” che può aiutarti ad elevare le tue vibrazioni e portarti in uno stato di favorevole ricettività della maggiore prosperità economica (e non solo) che desideri.

Procurati una bella banconota da €100… un bel verdone, insomma, e mettilo contento nel tuo portafoglio. Non dimenticare di esprimere dentro di te, per qualche secondo, l’apprezzamento per il fatto che puoi permetterti di portare quella banconota in giro.

Durante l’arco della giornata (meglio: durante l’arco di tutte le giornate), osserva le vetrine dei negozi, o le pubblicità di servizi offerti (su cartelloni pubblicitari o giornali, ad esempio- non avrai difficoltà a trovare offerte di servizi e prodotti, dato il bombardamento di pubblicità cui siamo sottoposti).

Quando noti un bene od un servizio dal costo inferiore od uguale a €100, e che è di tuo interesse, anche se solo marginale, soffermati per almeno 10 secondi a pensare frasi e concetti come quelli di seguito:

“Potrei comprarlo adesso”

“Quel mobiletto starebbe bene nella tal camera”

“Quel maglione sarebbe un regalo perfetto per papà, proprio ieri ha detto che vorrebbe un maglione verde”

“Come sarebbe bello invitare Tizio e Caio a vedere quel DVD e poi parlarne”

Insomma: Nota che quel bene o servizio sono alla tua portata…li pagheresti cash, con il verdone, subito, senza debiti pendenti o difficoltà.

Nota, anche e soprattutto, le sensazioni-idee-emozioni-ricordi-previsioni positive associate a quella spesa che potresti, se volessi, fare immediatamente.

È importante soffermarsi sul “piacere” che quell’acquisto ti darebbe. Del resto, è inutile negarlo o fare giri di parole, si comprano cose e ci si permette di ricevere servizi per stare bene, per coccolarsi o coccolare. Stare eccessivamente bene solo dopo un acquisto e volere effettuare numerosi acquisti è da evitare, ed è il fondamento delle orge consumistiche che avrai sicuramente osservato nel periodo natalizio. Ma acquistare beni e servizi trasmette almeno un po’ di piacere, il che, in una certa misura, è anche sano. Ed è a questo piacere sano che mi riferisco in quest’articolo. Ed è per ottenere tanti di questi piaceri (e sempre più grandi) che si è spesso alla ricerca di come fare soldi, magari senza lavorare… di come fare soldi online e, a volte, di come fare soldi falsi!

Il punto che spesso è sottovalutato, se non addirittura ignorato, nell’applicazione della Legge di Attrazione, è che i sentimenti e le sensazioni sono molto importanti, anche più dei pensieri e delle “visualizzazioni”. Questa sottovalutazione è la causa dei fallimenti nell’applicazione della Legge di Attrazione, e quindi dello scetticismo nei confronti della stessa. Se la Legge non funziona, e se ne parla e pensa male in base al mancato funzionamento dovuto ad una scorretta applicazione della Legge, è ovvio che il problema sta nell’applicazione erronea, non nella Legge di Attrazione.

come fare soldi, come fare soldi velocemente, come fare soldi senza lavorare

Riuscirai a spendere €100.000 prima del tramonto??

Per applicare correttamente la Legge di Attrazione, infatti, è necessario che alle visualizzazioni dei propri desideri siano accompagnati i sentimenti relativi. Bisogna sentire, ad esempio, l’emozione che darebbe lo stare con una persona amata, oppure la sensazione che darebbe l’avere il conto in banca triplicato. Ciò non è facile da fare, perchè, se abbiamo €500 in banca, i sentimenti che prevalgo sono quelli di paura, disagio ed inadeguatezza, non certo quelli di sicurezza e contentezza. Bisogna, potremmo esprimerlo accettuando la negatività dell’operazione, sapersi un po’ illudere.

A ben vedere non sitratta di illudersi. Fare quanto in proprio potere per sentirsi bene, e per sentirsi bene come ci sentiremmo se avessimo già raggiunto quanto desideriamo, non è un reato, nè un’offesa a chicchessia. Semmai è un nostro diritto.

Spero che l’ultimo paio di paragrafi, apparentemente in digressione rispetto al corso principale dell’articolo, ti abbiano impresso chiaramente perchè il sentirsi bene quando si fa il gioco della prosperità e si immagina di spendere il centone che si ha in tasca ti aiuta ad applicare la Legge di attrazione al fare soldi: ti senti ricco, o più ricco di quanto lo sei, già nel presente, ed accompagni i tuoi progetti per un futuro finanziariamente più prospero alle sensazioni relative al futuro più prospero.

Normalmente accade che alla visualizzazione “conto in banca triplicato” si accompagna il sentimento: questo e quello non me li posso permettere- chissà se ce la farò a raggiungere quell’obiettivo-ho molti debiti… Con il gioco della prosperità, invece, alla visualizzazione “conto in banca triplicato”, accompagni le sensazioni: mi compro questo- mi consento quell’altro agio perchè ho i soldi in tasca. Ed il punto importante è che i soldi li hai veramente! La razionalità e lo scetticismo, tipici nemici della Legge di Attrazione, sono sconfitti in partenza dal fatto che i soldi li hai in tasca sul serio.

Con €100 reali ricevi, sul fondamentale piano emozionale,  il piacere derivante dallo spendere migliaia o decine di migliaia di euro.

Tornando al consumismo, prima solo citato di passaggio, questo gioco ti potrebbe anche aprire gli occhi su un’eventuale eccesso di consumismo che ti attanaglia, facendoti desiderare più denaro di quello che veramente ti servirebbe, o di quello che ti aiuterebbe ad aumentare la tua felicità (perchè,di certo, più denaro non ti darebbe in se stesso, la felicità). Nel praticare questo esercizio per pochi giorni, ho fatto fatica a trovare cose che desiderassi, ed ancor più fatica a figurarmi le sensazioni positive che l’acquisto mi avrebbe dato.

Dopo un po di pratica, è una buona idea quella di aumentare l’importo che porti con te e, ovviamente, l’importo delle spese immaginarie quotidiane.

Foto di Aldo Marttinen

Inserisci i dati e ricevi l'ebook GRATUITO ed i contenuti esclusivi!
Unisciti agli oltre 2000 lettori abituali ed affezionati del sito
Ti assicuro che la tua email sarà custodita correttamente. Non sarà ceduta a nessuno e nessun abuso sarà perpetrato. Potrai disiscriverti sempre.
Vai alla barra degli strumenti