Legge di attrazione Spiritualità

Cambiare la propria vibrazione per manifestare i propri desideri. Legge di Attrazione

Legge di attrazione e vibrazioni
foto di Trey Ratcliff @flickr
Alexander
Scritto da Alexander

In coerenza con lo spirito più profondo del sito, presento un articolo essenzialmente… spirituale… Nonchè incentrato sulla famosa Legge di Attrazione.

Un articolo in cui consiglio tecniche per la crescita personale e per il successo finanziario che hanno ben poco di tecnico o scientifico. Come accenno in quest’ articolo, sono convinto che la scienza non sia tutto e che vi sia molto che sfugge al suo controllo; così come sono convinto, per esperienza diretta e per formazione, che il regno “invisibile” sia molto concreto e che possa spiegare molto.

Innanzitutto chiarisco una premessa: tu non sei un essere fisico in un ambiente fisico,  sei un essere spirituale/energetico/ vibrazionale in un ambiente energetico/vibrazionale. Sei un’apparato trasmittente e ricevente energia. Una delle sfide più grandi della nostra vita è capire a fondo questo concetto, e vivere conformemente ad esso.

Legge di attrazione e vibrazioni

foto di Trey Ratcliff @flickr

Si attraggono tematiche compatibili…

Si attrae ciò che è più conforme alla propria vibrazione, a ciò che si emette. Non si attrae quello che si desidera o che si pensa. Ciò è molto importante, ma solo come scaturigine della vibrazione: il pensiero ed il desiderio costanti che generano emozioni e sentimenti generano la Vibrazione. Quest’ ultima attrae.

La Vibrazione é come un segnale radio che costantemente comunica all’Universo ciò che sei in quel momento. Questa attrarrà o respingerà, costantemente, altri esseri, eventi ed esperienze, a loro volta vibrazionali.

In modo del tutto naturale attrarrai ciò che é in armonia con il tuo essere e respingerai ciò che non lo é.

Se la tua Energia Vibrazionale emana abbondanza e benessere, riceverà abbondanza e benessere che saranno percepiti dal tuo sè fisico.

Se emetti ansia e frustrazione, il tuo essere fisico percepirà questi stati.

Spesso, in un breve intervallo di tempo, si inviano segnali vibrazionali discordanti e complessi, donde ne deriva che la realtà è spesso accidentata e complessa, presentando una mistura di situazioni fortunate ed altre meno piacevoli.

Compreso e capito quanto espresso nelle righe precedenti, ne deriva che per cambiare le proprie esperienze della realtà fisica bisogna cambiare la vibrazione che si emette.

Prova a sentire la tua frequenza…

Per iniziare, prova a sentire che segnali stai effettivamente emettendo ora. Rallenta il flusso dei tuoi pensieri (magari aiutato dalla pratica della meditazione) e volgiti verso il tuo sè interiore, ascolta questa instancabile ricetrasmittente che sei.

Che segnali emetti?

Spesso quando mi sintonizzo con questa radio percepisco (fortunatamente) che emetto contentezza ed allegria. Sento che emetto i segnali per attrarre relazioni positive ed amichevoli, sento che emano segnali di abbondanza e di prosperità. Ora sento il mio impegno mentale in quest’ articolo.

Questi che ho scritto, però, sono pensieri. I segnali che si emettono sono vere e proprie frequenze. Le parole usate sono solo approssimazioni, purtroppo il linguaggio è fallace nel descrivere questi fenomeni. Dovendo per forza provare con degli aggettivi, direi che emetto vibrazioni di: sorriso, naturalezza, serenità, convinzione, adattabilità, riflessività, espansività.

Si possono anche percepire le vibrazioni dell’ambiente. Sento il mio ventre sazio perchè ho mangiato. Sento che fuori fa freddo.

In sostanza, sento l’armonia tra i segnali di equilibrio, pace e benessere che emetto e quelli speculari che ricevo. Fortunatamente, ciò mi capita abbastanza di frequente.

L’Equilibrio vibrazionale…

Sul medio-lungo periodo, si tende ad un equilibrio tra le vibrazioni emesse e quelle ricevute. Se la tua situazione di vita è stabile, è perchè sei in una situazione di equilibrio.

Per esempio, se sei una vittima della “crisi” e sei in difficoltà finanziarie, e questa situazione dura da qualche tempo, è probabile che tu sia esposto a segnali vibrazionali che comunicano “crisi e difficoltà economiche”. Da dove provengono? Dal luogo in cui vivi, dalle persone che frequenti, da ciò che leggi, da quello che fai, dall’ ambiente di lavoro. Tutto ciò ti incoraggia a continuare ad emettere queste vibrazioni, ed il ciclo continua.

Se continui a circondarti di tali stimoli, lo stato continuerà indefinitamente. Te ne potrai allontanare per un poco, ma tenderai a tornare a quest’ equilibrio.

Cambiare la vibrazione…

Creare un cambio temporaneo di vibrazione é facile. Lo puoi fare in pochi secondi. Salta dalla sedia e muoviti. Canta la tua canzone preferita. Sforzati di fare un sorriso, anche da solo, per un minuto… se lo fai spesso, molto presto non sarà artificioso, ma spontaneo. Fatti una doccia fredda. Queste cose cambieranno il tuo stato. Non otterrai, però, dei cambi significativi e duraturi, dato che tornerai allo stato abitutale. Se il segnale principale non cambia, lequilibrio non cambierà. Parlo di tecniche del genere nell’ebook gratuito che scarichi cliccando qui.

Per trovare un nuovo assetto, devi rompere quello precedente. Per farlo devi separare la tua vibrazione attuale dalle circostanze consonanti e coerenti con la stessa.

Ci sono essenzialmente due modi di farlo.

Il primo è meramente interiore: cambi radicalmente la tua Vibrazione in modo da separarla da quella dell’ambiente. Cominci a trasmettere un nuovo segnale e presto comincerai a respingere tutto ciò che c’é di incompatibile con questo nell’ambiente. Comincerai ad attrarre nuove persone, nuove situazioni e nuove esperienze compatibili con questo nuovo segnale. Mantieni questa nuova vibrazione abbastanza a lungo e vedrai tutto l’ambiente modificarsi e plasmarsi a questa.

Per farlo dovresti cercare di visualizzare i tuoi obiettivi in modo molto focalizzato e dettagliato per una ventina di minuti al giorno. Vediti, con dovizia di dettagli, nella situazione sperata, convincitene, quasi fino al delirio… fino a quando non ti sentirai meglio (come dicevo ad inizio articolo). E ripeti questo processo, anche se può sembrare folle. Quanto più spesso e fortemente ti sentirai meglio per effetto delle tue visualizzazioni, tanto più starai cambiando vibrazioni (emettendone di positive). Quanto più spesso e per più tempo attraverserai tale processo, tanto più rapidamente la tua realtà cambierà nel senso voluto. Dovrai persistere, però, perchè vi sarà un intervallo di tempo in cui nulla sembrerà cambiare.

Il secondo metodo per cambiare vibrazione “parte dall’esterno”. Consiste nel cambiare elementi dell’ambiente con altri che siano più conformi alla vibrazione che vuoi ottenere. All’inizio potrai sentire uno squilibrio spiacevole. Dovrai attendere il tempo necessario affinchè le nuove vibrazioni (provenienti dall’ambiente modificato) modifichino le tue, fintanto che diventeranno compatibili.

Intendo, precisamente, che con questo metodo devi cambiare i tuoi orizzonti: la tua socialità, il tuo aspetto fisico, le tue compagnie, etc. Per esempio, allontanati dai tuoi amici più pigri, disfati della televisione e frequenta le persone più efficienti che conosci. Ripeto, all’inizio la sensazione potrebbe essere sgradevole, ma presto le tue vibrazioni saranno sintonizzate con quelle delle nuove situazioni in cui ti sei inserito.

In sintesi: puoi sia cambiare il tuo segnale, sia cambiare i segnali in cui sei immerso. Entrambe le vie possono essere efficaci per modificare la tua frquenza.

Creare quello che desideri

Per creare quello che desideri, devi fare si che la tua vibrazione sia compatibile con i tuoi obiettivi e desideri.

Ribadisco, per essere sicuro di essere compreso: per trovare la vibrazione desiderata visualizza in modo dettagliato i tuoi obiettivi fino al punto da notare un cambio di emozione dentro di te. Nota come a questo punto hai una diversa energia. Dopodichè lasciati andare al tuo stato originale, pieno di preoccupazioni e problemi, e nota la differenza.

Per esempio, la vibrazione dell’essere indebitato, con problemi economici, potrebbe essere descritta così: nervosa, preoccupata, perversa, caotica, confusa, sotto pressione, oscura.

La vibazione dell’abbondanza economica può invece essere descritta così: aperta, chiara, brillante, intensa e sciolta.

Spero sia ovvio, adesso, che se vuoi cambiare vibrazione non ha molto senso di continuare ad esporti a segnali incompatibili. Fai attenzione a quello che senti quando guardi la TV che parla di catastrofi finanziarie (io non vedo TV da anni, ormai). Io sostengo che il parlare e pensare alla crisi l’abbiano, in realtà, generata. Leggi qui per maggiori informazioni. Comincia ad allontanarti dalla crisi leggendo un buon libro, che ispiri l’ottimismo, od anche articoli… come quelli di questo sito.

Imparare a sentire e controllare le tue vibrazioni è cosa affascinante, importante ed utile. Quando ne avrai veramente padronanza, potrai effettivamente cambiare le tue vibrazioni per vivere quello che più speri. Se vorrai più ricchezza, la potrai avere. Se vorrai una diversa relazione, la potrai ottenere. Se vorrai sentirti più in salute ed energico, lo potrai fare.

Non sarà facilissimo ed immediato, ci vuole un po di tempo per afferrare questi fuggevoli concetti. Ma ne vale la pena, e penso che sarai d’accordo sul fatto che per le cose belle e buone bisogna un po’ faticare.

Se vuoi una buona possibilità di ottenere gratis l’ebook di prossima pubblicazione “La Scienza della Ricchezza” – Legge di Attrazione focalizzata alla ricchezza- , clicca qui!

Inserisci i dati e ricevi l'ebook GRATUITO ed i contenuti esclusivi!
Unisciti agli oltre 2000 lettori abituali ed affezionati del sito
Ti assicuro che la tua email sarà custodita correttamente. Non sarà ceduta a nessuno e nessun abuso sarà perpetrato. Potrai disiscriverti sempre.

2 Comments

  • Ciao, complimenti, il post è molto interessante e serio. Da applicare! Io lo vorrei applicare nell’ambito della salute, cosa mi consiglieresti soprattutto se si vivono disagi giornalieri.
    Ti ringrazio e saluto Cordialmente
    P.S. ho richiesto l’ebook sulla ricchezza e iscrizione alla Newsletter

    • Ciao,
      Grazie tantissime per i tuoi complimenti. Veramente apprezzati.
      A breve giungeranno sia l ebook gratuito, sia l’ ESTRATTO dall’ ebook sulla ricchezza.
      Per favore scrivimi in privato qualche informazione in piu circa i tuoi disagi.
      Farò quel che posso.
      Auguri

Vai alla barra degli strumenti